Le Instagram Stories, dopo Facebook, le potremo condividere anche su WhatsApp

Le Instagram Stories pronte a sbarcare anche su WhatsApp. Dopo averle rese condivisibili su Facebook, nel mese di ottobre, Instagram conferma che gli utenti potranno condividere le loro storie anche sull’app di messaggistica come Status.

Quella delle Instagram Stories è stata senza dubbio una grande mossa, si è rivelata da subito vincente e coinvolgente, con oltre 300 milioni di utenti. Facebook, che è proprietaria di Instagram, sta cercando perciò di trarne ulteriore vantaggio. Perciò dopo aver reso le Instagram Stories condivisibili anche su Facebook, appunto, dallo scorso mese di ottobre, tra non molto le Stories saranno condivisibili anche su WhatsApp.

Non si tratta solo di test, ma la notizia trova conferma direttamente dall’azienda, come ha riportato TechCrunch.

Al momento, come detto, si tratta di un test che Instagram sta portando avanti per un piccolo gruppi di utenti in Brasile, per poi passare ad un rilascio globale nei prossimi mesi, o, forse, nelle prossime settimane. Non ci sono notizie più precise al riguardo.

La condivisione di una Instagram Stories su WhatsApp avverrà allo stesso modo ci come oggi avviene per condividerla anche su Facebook.

In pratica una volta che la funzionalità verrà rilasciata ed abilitata  la storia apparirà come status su WhatsApp con la dicitura “Instagram” e sparirà, come di consueto dopo 24 ore.

Uno dei motivi per cui Facebook ha deciso di rendere condivisibili le Stories anche su WhatsApp è, prima di tutto, per dare nuova visibilità a questa modalità di racconto effimero, diventata molto popolare. Un’altra mossa molto intelligente, specie se consideriamo il fatto che ci sono paesi dove WhatsApp è molto usato, tipo il Brasile ad esempio, o anche la Germania, o la Malesia.

whatsapp-paesi-

Un altro motivo è sicuramente quello di rendere più vivaci gli Status su WhatsApp, che poi è la stessa motivazione che ha portato Facebook a rendere condivisibili le Stories  sulla sua piattaforma.

E’ vero che i dati dicono gli utenti che utilizzano la modalità effimera sull’app di messaggistica sono molto simili a quelli delle Instagram Stories, ma è anche vero che tutta questa vivacità spesso non la si nota.

Altro passo che sta facendo Facebook per chiudere il cerchio sembra sia quello di fare in  in modo che ogni applicazione sia legata alle altre dell’ecosistema Facebook. L’obiettivo è arrivare ad un mix vincente di condivisione e coinvolgimento che permetterà agli utenti di essere presenti contemporaneamente su più applicazioni con lo stesso contenuto, portando quindi visibilità maggiore allo stesso. Facendo rimanere  perciò sempre più le persone nel suo ecosistema.

Insomma Facebook come si intuisce sta cercando in ogni modo di far si che le persone vivano la loro vita on line connesse solo sulle sue piattaforme.

E voi cosa ne pensate?

Emanuele Ruggiero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...